curriculum

Foto dello studio del pittore Elvo Di StefanoCurriculum

Nato a Rocca di Cambio (AQ)

Frequenta il Liceo Artistico e l’Accademia delle Belle Arti.

Si dedica intensamente all’attività artistica prediligendo le iniziative di carattere sociale.

Vive e lavora a Roma

MOSTRE PRINCIPALI
1971 galleria Il Perugino, Roma.

1972 Mostra d’Arte Contemporanea, Sala delle Cariatidi, Milano;
- Gli artisti al Festival dell’Unità, Roma;
- Giornata Italiana della Pittura e della Scultura, Teatro dei Satiri, Roma;
- Galleria la Residence, Gerardmer (Francia);

1973 Gli artisti con Haiti, Roma;
• Festival Mondiale della gioventu’, Berlino (RDT)
• 150 pittori per il socialismo Piazza del Castello, Milano;
• Galleria Brunetti, Roma;
• Collettiva Chiesa Gotica, Marino.

1974 Spazio Arte, Roma;
• Artisti Italiani per il Cile, galleria MARCON IV, Roma;
• Collettiva, Galleria Etrusculudens, Roma

1975 Crea e dirige il gruppo di “SPAZIO ALTERNATIVO” a Roma con lo stesso gruppo organizza mostre nelle piu’ importanti città d’Italia;

1976 Galleria Variazioni, Milano;
1° Rassegna Nazionale del Sacro nell’Arte Contemporanea, Palazzo Arcivescovile, Palermo;

1977 Personale, Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo, L’Aquila;

1978 2° Festival de pienture d’Aix en Provence, Francia;

1981 Galleria il Parametro, Roma;
• Galleria Jacob Fussen, Bundesrepublik Deutschland;

1982 Galleria Guardiana, Caracas (Venezuela).

1983 Galleria Mabor, Sydney (Australia).

1986 Galleria il Saggiatore, Roma

1988 Premiato nel Concorso Nazionale bandito dall’editoriale ARTE di Giorgio Monadori.

1991 “Nella Logica, fuori dalla Logica” (sul tema dei malati di mente) – Patrocinata dalla regione Lazio, Roma

1994 Forte Spagnolo, L’Aquila.

1998 Galleria Lazzari, Roma.

2001 Mosaico absidale Chiesa S.ANNA –Roma.

2002 Realizza una parete scultorea al locale BE BOP, Roma.

HANNO SCRITTO DI LUI:

Fulvio Abate, Vito Aculeo, Diodoro Cossa, Remo Spiga, Sandra Giannatasio, M. Hervieux, Renato Lamperini, Italo Marucci, Elio Mercuri, Paolo Miccoli, Ugo Moretti, Guido Montana, Vinicio Saviantoni, Lidia Reghini di Pontremoli.